Ictus. Si allunga fino a 9 ore finestra per trombolisi

Ictus. Si allunga fino a 9 ore finestra temporale per somministrazione trombolisi. E per le donne aumenta rischio se fumano e se hanno il diabete

Aumentare le possibilità di recupero e limitare le conseguenze disabilitanti causate dall’ictus cerebrale intervenendo con la trombolisi, non più entro le prime 4,5 ore, ma addirittura fino a 9 ore dalla comparsa dei sintomi in pazienti selezionati con l’utilizzo delle più recenti tecniche di neuroimaging. Focus anche sugli stili di vita e la prevenzione con attenzione particolare alle differenze di genere. Ecco le novità dal congresso Esoc di Milano.
 

Condividi su: Facebook | Twitter

›› Bacheca SUMAI Napoli

Pillola fiscale N. 15/2020

Data di pubblicazione: 28/05/2020 21:23

COMUNICATO

Data di pubblicazione: 23/05/2020 19:02

AVVISO

Data di pubblicazione: 22/05/2020 17:15

ELEZIONI ENPAM

Data di pubblicazione: 18/05/2020 20:49

›› News Mediche

Italian Health Policy Brief

Data di pubblicazione: 21/05/2020 17:02

ENPAM:Proclamati gli eletti all'Assemblea nazionale

Data di pubblicazione: 20/05/2020 11:16

Ambulatori,tutti i rischi della riapertura.

Data di pubblicazione: 07/05/2020 18:31

LA SANITA' SOTTO ESAME CON 21 VOTI OGNI GIORNO

Data di pubblicazione: 06/05/2020 08:38

›› Convegni e Congressi

›› Mondo Medicina

Covid-19 e diabete, le istruzioni degli esperti

Data di pubblicazione: 13/05/2020 16:34

Isolato nel Dna di una donna il gene anti Alzheimer

Data di pubblicazione: 10/11/2019 13:21

Morbo di Alzheimer: antipsicotici incrementano morbidità

Data di pubblicazione: 16/10/2019 18:19
Logo Fb